Io non rischio - Ma cos'e' un terremoto?

fjrigjwwe9r0missmarple:testo

Il terremoto è un fenomeno connesso alla rottura di un equilibrio all'interno della crosta terrestre, che provoca un brusco rilascio di energia. Questo può avvenire per sfregamento o per sovrapposizione. L'onda sismica prodotta si manifesta in superficie ed è più intensa    sull' epicentro che corrisponde alla zona sotterranea dove è avvenuta la rottura. Il terremoto si misura grazie alla scala Richter che, misura la magnitudo, sotto a due è impercettibile mentre da sei in su un terremoto distruttivo e catastrofico. Anche se non ce ne accorgiamo ogni giorno ci sono molti terremoti impercettibili, infatti Narni è a rischio sismico. Grazie al sismografo che i volontari avevano montato nella piazza dove si è svolta l'iniziativa,  ci siamo accorti appunto del continuo sciame sismico presente nel sottosuolo della nostra città, cosa di cui pochi erano a conoscenza.

Ora parliamo de comportamenti da usare prima durante e dopo il terremoto:

PRIMA

·         informati sulla classificazione sismica del tuo territorio

·         informati dove sono e come si trovano e come si chiudono i rubinetti di luce acqua e gas nella tua casa

·         tieni in casa una cassetta di pronto soccorso

·         non tenere gli oggetti pesanti in alto

·         a scuola o sul lavoro informati sul piano di emergenza

DURANTE

·         se sei in un luogo chiuso cerca riparo sotto un tavolo o sotto l'architrave di una porta

·         non precipitarti verso le scale e non usare l'ascensore

·         se sei in auto non sostare in prossimità dei ponti, terreni fangosi o di spiagge

·         se sei all'aperto allontanati da costruzioni e linee elettriche

DOPO

·         Assicurati dello stato di salute delle persone intorno a te

·         non cercare di muovere i feriti gravi

·         se sei in casa esci con prudenza indossando le scarpe

·         raggiungi uno spazio aperto lontano dai rifiuti e da strutture pericolanti

·         stai lontano da impianti industriali e linee elettriche

·         stai lontano dai bordi dei laghi  e le spiagge marine

·         raggiungi le aree di attesa

·         evita di usare il telefono e l'automobile 

Speriamo di non dover mettere in pratica le nostre conoscenze sull'argomento, in ogni caso se si verificasse l'evento temuto, noi saremmo preparati!

                                                                              


La scuola s'allarga. Altre aule per gli studenti

La scuola s'è ingrandita: alcune aule che una volta erano state realizzate per i corsi dell'Università di Camerino, sono entrate nella disponibilità dell'organizzazione scolastica. Una acquisizione che ha fatto molto piacere perché allarga la possibilità delle insegnanti, perché attribuisce alla scuola spazi attrezzati modernamente. Però...

leggi tutto...

Un modo di dire, due piccole invenzioni narrative. A caval donato non si guarda in bocca. Ecco le storie

Ad un esperto fantino, come premio in una gara, viene regalato un cavallo a cui dà il nome Donato. È un cavallo bellissimo, il suo pelo è lucido come la seta, è baio con le balzane tutte uguali e la criniera dello stesso nero della coda. Il fantino lo cavalca per la prima volta e subito tra loro nasce un’amicizia grandissima ,come se si fossero conosciuti da sempre.

leggi tutto...